148mila euro destinati a finanziare le progettualità promosse dalle organizzazioni di volontariato salernitane

Pubblicato il bando di Progettazione Sociale 2015 promosso dal Centro servizi per il volontariato della provincia di Salerno. Centoquarantottomila euro è la somma destinata da Sodalis CSV Salerno per promuovere e potenziare l’azione del volontariato sul territorio provinciale.

Il bando intende sostenere e promuovere le progettualità delle OdV della provincia, sia in forma singola che in rete, dirette a ridurre le problematiche sociali del territorio attraverso il recupero dei legami di prossimità, la partecipazione attiva di tutti i cittadini ad azioni solidali e la valorizzazione del volontariato come strumento di impegno civico all’interno della comunità.

Quattro gli ambiti di riferimento su cui si potranno presentare le proposte progettuali: Sviluppo, qualificazione e innovazione dei servizi socio-assistenziali e sociosanitari, non in via sostitutiva dell’intervento pubblico; Cura e valorizzazione dei beni comuni; Educazione dei giovani con particolare riferimento alla legalità ed ai valori della convivenza civile; Mediazione culturale e accoglienza-integrazione dei migranti extracomunitari.

Le azioni progettuali potranno fare riferimento all’Azione A – micro progettazione sociale presentate da una singola associazione o all’Azione B- progettazioni in rete posti in essere da reti di associazioni in maggioranza di volontariato.

La richiesta di finanziamento dovrà pervenire, in busta chiusa, a mezzo posta o consegna a mano, all’indirizzo “Sodalis CSV Salerno – corso Vittorio Emanuele, n. 58 – 84123 Salerno”. In alternativa è possibile inviare la documentazione attraverso PEC all’indirizzo: csvsalerno@pec.it Il bando scade alle ore 13.00 di venerdì 28 ottobre 2016.I progetti potranno essere presentati al protocollo di Sodalis da lunedì 5 settembre 2016.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati