Grassi (Lega): “Nocera si è già legata”

Giuseppe Grassi
Giuseppe Grassi

“Non vogliamo far mancare il nostro supporto psicologico, morale e solidale a quanti sono costretti a spostare l’attenzione mediatica altrove, a chi purtroppo sta cercando invano di portare avanti l’ordinaria amministrazione al comune, a chi quotidianamente è costretto a stilare note stampa per
arginare strappi unilaterali condizionati forse da aspirazioni meramente personali, a chi subisce
mortificazioni politiche ed amministrative quotidiane dai propri ‘fidati’ alleati e compagni di
avventura, e finanche a chi ha bisogno di ripetizioni elementari di matematica.
Nocera si è già legata, ricordo ai distratti operatori politici che qualche mese fa i cittadini di Nocera
Inferiore si sono espressi premiando con circa 3000 preferenze la Lega durante l’ultima consultazione europea”. Così il Coordinatore cittadino Lega Salvini Premier Città di Nocera Inferiore
Giuseppe Grassi.

Conncetivia voucher 2,5

“Non ha certo brillato il partito di maggioranza relativa a Nocera Inferiore guidato dall’Amministrazione Torquato che ha raccolto solo 73 preferenze in più della Lega, nonostante potesse contare su assessori, consiglieri, apparato politico e sostegno di altre forze civiche presenti in Consiglio Comunale: insomma da un lato l’apparato composto da chi possiede prestigiosi incarichi partitici e politici, di chi riveste incarichi in società anche a partecipazione pubblica, e chi ricopre
autorevoli ruoli amministrativi negli enti locali, e dall’altro una opposizione extraconsiliare, che ha
portato in Europa l’on. Lucia Vuolo – conclude-. L’elettore è molto più attento di quel che appare, e l’ultimo risultato elettorale è la prova del ridimensionamento della amministrazione di centro-sinistra a guida Torquato”.