Angri. Gestione illegali rifiuti speciali. 20 indagati

Scoperto un vasto giro illecito di rifiuti speciali. Nel mirino dei carabinieri del NOE di Salerno sono finite ben 20 persone, tutte indagate dalla procura della Repubblica di Nocera Inferiore. Tra gli indagato anche gli amministratori de “La Doria” Spa, azienda agro alimentare angrese.

Conncetivia voucher 2,5

Tutti rispondono, a vario titolo, di traffico organizzato illecito di rifiuti speciali, costituzione e gestione di discarica abusiva e falsità ideologica, commessa da privato in atto pubblico. I reati ascritti si riferiscono al periodo luglio 2008 fino allo scorso ottobre 2009 e si riferiscono alle campagne di trasformazione di Angri, Sarno e Fisciano. Alcuni degli indagati gestivano rifiuti speciali ritenuti non pericolosi.