Despar. A lavoro 700 dipendenti, scongiurato il crack

Sono quasi 700 i posti di lavoro salvati dall’accordo arrivato a tarda notte. Per altri trecento l’unica scappatoia possibile al licenziamento è la cassa integrazione. Queste le cifre dell’accordo raggiunto con la 2C Spa, la società che gestirà il nuovo corso dei 47 supermercati a marchio Despar, presenti sulla provincia salernitana.

Conncetivia voucher 2,5

36 supermercati apriranno immediatamente i battenti in settimana, mentre i restanti dovranno attendere un più articolato piano di recupero, che tuttavia, non dovrebbe richiedere tempi lunghi. Già da questa settimana cominceranno le forniture merci ai punti vendita da rilanciare con il ritorno dei dipendenti al lavoro, anche se sulla nuova gestione pesa il fronte giudiziario delle ingiunzioni di pagamento prodotte dagli uffici legali dei fornitori – creditori del vecchio gruppo Della Monica.