Angri. L’inesorabile fine del calcio, davvero…

Per iscriversi al campionato di serie D c’è di tempo fino al prossimo 13 luglio 2010, alle ore 12.00. Dopo quella fatidica ora sarà ridisegnata, o cancellata, la storia di molte compagni calcistiche tra le quali anche l’Angri 1927 che in queste ore agonizza tra Angri e Nocera Superiore dove potrebbe nascere a nuova vita e a nuovi colori, lasciando basiti i poveri supporter del blasone grigiorosso. Nella nuova geografia della quarta serie nazionale, l’attuale serie D, mancherebbe all’appello proprio l’undici grigiorosso, abbandonato dagli imprenditori in fuga dalla crisi che stagna l’economia e dalla politica che non ha capito esattamente il significato e l’importanza di alimentare il principale diversivo di una città abbandonata sotto tutti i punti di vista.

Anzi l’amministrazione Mauri si è adoperata per allietare i tifosi “orfani” organizzando un torneo “casereccio”. L’Atletico, dinamico, sanguino, polifunzionale e generoso Mauri, affiancato dai suoi “inseparabili e indispensabili” consiglieri comunali e dai dipendenti comunali sfiderà le formazioni allestite dai vari Borghi cittadini.

“Per l’occasione la compagine dell’amministrazione comunale ha inteso indossare delle casacche con gli stessi colori sociali l’US Angri 1927”. Un modo nobile per ricordare e per elaborare la mancanza prossima. Ma di cattivo gusto. Le gare si sarebbero dovute disputare in orario serale, vista la calura di questi giorni, sotto la luce dei riflettori dell’impianto, ma l’assessore al bilancio, Giacomo Sorrentino, ha smorzato l’entusiasmo degli organizzatori evidenziando gli elevati costi di gestione dello stadio. La “corrente costa”…

Sul fronte salvataggio pare certo che il titolo decennale dell’Angri 1927 approdi alla Vis Nocera Superiore. Il presidente del sodalizio grigiorosso, speranzoso di salvare il cavallino, si è incontrato per gli ultimi dettagli con l’omologo nocerino Enrico Marrafino, pare che la trattativa stia per andare in porto, le prossime ore diranno esattamente se la trattativa è incanalata nella gusta direzione, con delusione degli angresi che perderanno davvero…
Luciano Verdoliva

Cuore di Calcio a breve sarà format televisivo…