Calcio. Angri verso il fallimento

Sono flebili le speranze di vedere di nuovo in campo l’undici grigiorosso. La dirigenza è pronta a gettare la spugna, è il fallimento totale della classe politica e di quella dirigente. Il gruppo facente riferimento a Cocchino d’Eboli rinuncia ad entrare nel sodalizio.

Conncetivia voucher 2,5

Secondo quanto ha affermato lo stesso d’Eboli non ci sarebbero i presupposti per avviare un discorso programmatico per il rilancio del cavallino rampante, una considerazione che viene fatta dopo l’incontro in comune dove pare che ci sia il totale disinteresse per la causa grigiorossa. Il continuo palleggio di responsabilità tra il presidente Nicola Varone (foto) e il sindaco Mauri non giova alla società. Ci sono ancora 13 giorni per interrompere l’agonia e cercare di non spezzare una storia che dura dal 1927.