Angri. Rievocazione medievale in città

Si è conclusa domenica 13 giugno la tradizionale "festa di Borgo" organizzata dal Concilio. La manifestazione che ha vivacizzato vicolo Rodi e via Concilio, sabato 12 e domenica 13 giugno, è stata animata da numerosi gruppi: gli Sbandieratori di Marino Marzano (Sessa Aurunca), i Tamburini del Palio dei Quartieri (Cicciano), i Falconieri di Benevento, i Bandierai e i Musici del Ducato di Traetto (Minturno), gli Armigeri e gli Sputafuochi del Ducato di Traetto (Minturno), gli Sbandieratori e i Musici dei Sette rioni storici (Carpineto Romano).

Un castello medievale, costruito minuziosamente, mesto e imponente, ha fatto da cornice ai numerosi appuntamenti in programma. Solita allegria e stessa spontaneità di sempre per il Borgo nato nel 2000, che con fatica e impegno, cerca di regalare alla città di Angri un momento diverso: "Quest’anno le soddisfazioni sono finalmente arrivate- così il presidente Pasquale Rossi- il calore e l’affetto dimostrato dalle tante persone, angresi e non, che sabato e domenica sono arrivate in vicolo Rodi, per ammirare le esibizioni dei vari gruppi o per gustare le specialità presenti nello stand gastronomico, sono la giusta ricompensa per un anno di duro lavoro". (Foto www.obiettivosuangri.tk )