Castellammare. Impatta contro l’auto e muore

Un tremendo impatto. L’ennesimo di una nuova estate che miete tante vittime della strada ì, soprattutto tra i giovani. L’ennesima tragedia si consuma a Pozzano, zona balneare di Castellammare di Stabia. Ieri è toccato a Massimo Izzo, il giovane 21enne di Gragnano che all’imbrunire si è scontrato con la sua moto contro un'auto sulla statale 145. ferite gravi che hanno portato il giovane alla morte. I medici del San Leonardo impotenti, nulla hanno potuto contro le ferite dell’impatto.

Le sue condizioni, e quelle del suo compagno di viaggio in sella con lui in moto, erano apparse subito gravissime. A nulla è servito l’intervento chirurgico, per ridurre le emorragie interne e il trasporto nella rianimazione del nosocomio stabiese. Massimo Izzo non ce l'ha fatta ed è deceduto questa mattina. Affetto lacerante sulla sua personale pagina del social network Facebook, dove centinaia di messaggi hanno ricordato la vita di Massimo, mentre a pochi chilometri dal San Leonardo, in un latro ospedale, quello di Nocera Inferiore, il suo compagno lotta per sopravvivere.

Le sue condizioni sono gravi, ma stazionarie, significa che non dovrebbe essere in pericolo di vita. A ricostruire la dinamica del terribile impatto i carabinieri della stazione di Castellammare di Stabia. Pare , secondo la prima dinamica, che la moto stesse viaggiando ad una velocità sostenuta quando ha impattato violentemente contro la Ford Fiesta che stava effettuando una manovra. Un fatto accidentale che scagionerebbe anche l’automobilista. (Foto di Genny Manzo Fotoreporter)