Sarno, la città si mobilita per Padre Enrico

DIVENTA FANS DI PADRE ENRICO AGOVINOI vertici dei Frati minori della provincia Salernitana e Lucana hanno deciso di trasferire Padre Enrico Agovino mettendo in fibrillazione la comunità francescana sarnese che considera padre Enrico un faro guida, soprattutto per la comunità giovanile.

Conncetivia voucher 2,5

Il trasferimento di Padre Enrico causerebbe la cessazione delle attività conventuali della centralissima chiesa di San Francesco d’Assisi, la comunità verrebbe affidata ad un parroco che svolgerebbe solo mansioni di ordinaria amministrazione. La mobilitazione dei fedeli è stata immediata, tante iniziative a sostegno dei Padre Enrico e dell’importanza che la sua presenza su un territorio privo di attività ricreative valide.

La parrocchia di San Francesco è situata in pieno centro storico, dopo una lunga fase di decadenza, che quattro anni fa ha portato la parrocchia verso la sua definitiva la chiusura, con l’arrivo del frate, Padre Enrico è rifiorita a nuova vita, aggregando giovani e fedeli e facendo del luogo sacro un vero punto di riferimento per la comunità religiosa cittadina, che ora rischia di scomparire per il possibile trasferimento di Padre Enrico.