Agro violento, sette arresti

Estate violenta nell’Agro. Fa scalpore l’arresto di un 66enne scafatese che avrebbe molestato due bambini. Una vicenda torbida che è venuta a galla solo grazie ad una segnalazione al telefono azzurro, da anni in prima fila contro gli abusi sui minori. Dal carcere l’uomo nega ogni addebito e nelle ultime ore è stato colto anche da un attacco cardiaco che non ha permesso agli inquirenti di potere ricostruire l’inquinate vicenda che vede protagonisti due piccolissimi nipotini dell’uomo che continua a proclamarsi estraneo alla vicenda che ha scosso la cittadina scafatese nelle ultime ore.

Conncetivia voucher 2,5

Violenza anche a Pagani. Questa volta si tratta di una maxi rissa scoppiata all’interno del mercato ortofrutticolo di Nocera Pagani. Si contano ben sei arresti e un colpo di pistola sparato in aria dalla Polizia Locale intervenuta per sedare la rissa. In manette due commercianti paganesi e quattro di Afragola. La rissa è scoppiata dopo che uno dei coinvolti avrebbe urtato un altro degli attori coinvolti. Tra tensione e recriminazioni si è passato ad un’animata discussione che avrebbe coinvolto una decina di persone pronte a prendere le difese dell’uno o dell’latro. Solo il tempestivo arrivo delle pattuglie dei Carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore hanno evitato il peggio. Per i sei arrestati processo per direttissima.