Angri. Milo replica a Giordano. Non siamo “yesmen”

Volentieri riceviamo e pubblichiamo. A seguito pubblichiamo una precisazione del consigliere comunale Alberto Milo, che fa parte della maggioranza politica cittadina.

Conncetivia voucher 2,5

Premetto che non sono abituato a fare repliche, soprattutto su argomenti inutili, ma in questo caso mi vedo costretto a farlo, visto che il consigliere Giordano ha rivolto accuse che riguardano i consiglieri di maggioranza e la persona del nostro Sindaco, Dottor Pasquale Mauri, e perché ritengo che chi ci ha votati voglia anche una dimostrazione di orgoglio da parte nostra!

Credo che al consigliere Giordano sfuggano alcuni concetti. Prima di tutto, il Comune di Angri è stato inserito in una graduatoria per l’assegnazione di un contributo a valere su un bando provinciale ispirato all’articolo 179 del D.lgs 152/2006 in materia di disciplina ambientale, per la riduzione dei rifiuti urbani. Tale contributo è stato erogato dalla Provincia non perché tale Ente avesse applicato criteri di simpatia o antipatia, o meglio, criteri clientelari, cari concittadini, come si vuol far credere, ma perché dei professionisti che fanno parte del nostro gruppo hanno lavorato a titolo gratuito sul bando in questione e hanno realizzato un progetto per l’utilizzo dei quei fondi che è stato ritenuto migliore rispetto ad altri presentati dai vari comuni, così come si evince dalla tabella seguente (spero che questo sia chiaro soprattutto al consigliere Giordano e a tutto il PDL Angrese) .

Ringrazio per questo l’operato della Provincia che redige e pubblica questi bandi in modo tale che vengano concessi aiuti non a pioggia, ma in base a criteri di merito. Questo risponde inequivocabilmente a realtà.

Per quel che concerne l’offensiva definizione con cui ci ha apostrofati Giordano, Yesman per la precisione ( e poi noi o il Sindaco saremmo offensivi!), penso che non abbia usato il termine adatto, avrebbe dovuto dire “dei superman” (rispetto a lui ovviamente) visto che noi lavoriamo dodici ore al giorno e parallelamente siamo al fianco del nostro Sindaco per sostenerlo e aiutarlo a risolvere i problemi che affliggono questo Comune, mentre qualcuno fa politica solo per colmare le giornate e per mettersi in mostra con apparizioni effimere ed esibizionistiche.

La verità è che ormai il PDL Angrese, con rappresentanti come Giordano, non è più in grado di fare opposizione, ove mai qualche volta lo sia stata. A soli cento giorni dal nostro insediamento l’abbiamo già annullata, è alla frutta, per non dire al dessert. Il gruppo Consiliare del PDL viene in Consiglio Comunale solo per far perdere tempo, fa ostruzionismo inutile, alcuni non concludono mai un consiglio comunale e fino ad ora non hanno presentato una proposta nell’interesse della nostra Città.

Ascoltando attentamente le parole di Giordano, ho sentito, a meno che non abbia la capacità di negare anche questo, che lui ha grosso rispetto di chi rappresenta, di chi lo ha votato. Noi abbiamo sicuramente rispetto anche per chi non ci ha votati, perché rispettiamo le Istituzioni ed onoriamo in pieno il principio primo della nostra democrazia, la rappresentanza, che si sostanzia anche con l’assidua presenza in Consiglio Comunale e non la continua latitanza dal Consiglio Comunale. La presenza non è residuale rispetto ad altri impegni, ma rappresenta un fatto fondamentale che va anteposto ad ogni altro impegno per ciò che rappresenta. V

oglio infine assicurare a tutti i cittadini di Angri che alla guida del nostro paese c’è uno dei migliori sindaci che abbiamo mai avuto, un uomo che lavora a tempo pieno e con dei ritmi insostenibili per risollevare questo Comune. Noi siamo la sua forza, lo sosteniamo e lo sosterremo a 360 gradi, abbiamo con lui un rapporto bellissimo, collaborativo e basato sulla massima trasparenza. A chi vorrebbe strumentalizzare il suo carattere forte e deciso rispondo che solo chi è in buona fede e nel giusto, affronta le persone opportuniste con grinta come fa lui, perché sa che chi ha di fronte si nasconde nella menzogna.
Alberto Milo
Consigliere Comunale di Angri