Angri. Con Squillante il PDL è una realtà locale

L´Assessore provinciale Antonio Squillante fa un rapido excursus sullo scenario attuale del PDL angrese dopo una strutturazione embrionale ovvero dopo l´individuazione del coordinatore e del vice coordinatore del PDL. "Il partito dopo le elezioni si è strutturato – dichiara Squillante – nei vertici locali. Il partito c´è, ormai è una realtà anche sul piano locale" I vertici locali comunque sono stati avallati anche dai vertici provinciali, e sono il coordinatore Domenico Nasto ed il coordinatore vicario Franco Incoronato, che dopo l´estate provvederanno a nominare il direttivo.

Conncetivia voucher 2,5

"A Settembre -continua Squillante – faremo una serie di incontri e manifestazioni, in sostanza inizieranno i lavori anche con la nomina del direttivo, e il partito organizzerà la propria attività sul territorio in modo stabile e continuativo." L´Assessore Antonio Squillante sarà sicuramente un componente del direttivo del PDL locale e indirizzerà ed organizzerà, nell´ambito del suo ruolo di Assessore provinciale e di Consigliere Comunale, l´attività politica del partito sul territorio.

A chi ha accusato il PDL presente sul territorio di essere disorganizzato e frammentato Squillante risponde "tutte le affermazioni dirette ad evidenziare la disorganizzazione del PDL locale non hanno ragione d´essere perché comunque nel giro di pochi mesi abbiamo posto in essere una vera e propria ristrutturazione e riorganizzazione. In sostanza siamo pronti anche dal punto politico a portare avanti le nostre attività, inoltre abbiamo anche già la sede."

Antonio Squillante pone l´accento anche sulle vicende della vita strettamente amministrativa della Città di Angri, in quanto capo gruppo consiliare del PDL. "Sono passati ormai cento giorni – afferma Squillante – di amministrazione Mauri, e mi sembra che le uniche cose di cui si parla sono la Villa Comunale ed altre piccole attività svolte." "Mi sembra poco – continua l´Assessore provinciale – per un´amministrazione che aveva promesso di fare tante cose in poco tempo. Come ho già avuto modo di dichiarare è stato fatto poco rispetto alle grandi promesse fatte in campagna elettorale."

Per quanto concerne la composizione del partito del PDL, in riferimento ad alcuni componenti della Giunta Mauri vicini al centro destra l´Assessore Squillante conclude dopo aver ricordato che il PDL ad Angri non ha potuto presentare il simbolo nelle scorse elezioni amministrative "si sono tagliati fuori con la scelta di appoggiare al secondo turno Mauri – afferma Squillante – perché seppure il partito, in quanto vigeva sul territorio una situazione conflittuale, non ha presentato il simbolo è chiaro che nel momento in cui si era giunti al secondo turno della competizione elettorale chi si considerava del partito doveva fare in modo che il PDL potesse governare la Città." "Invece il dottore D´Antonio – conclude Squillante – ha scelto di appoggiare Mauri per cui sicuramente non è riferimento del PDL, e in più mi sembra che abbia fatto la scelta di aderire a Generazione Italia, che è alternativa al PDL."
Maria Paola Iovino