Impatto sulla Statale 18. Muore centauro angrese

Passione per la moto fatale per Giuseppe Chiavazzo un centauro sessantenne, originario di Angri, deceduto tragicamente ieri mattina all’imbocco della strada statale 18, la strada del sangue che collega Salerno con il vasto Cilento e oltre. Una strada sulla quale ogni anno si registrano, per la sua elevata pericolosità, decine di vittime.

Conncetivia voucher 2,5

Chiavazzo, era addetto alle caldaie presso l’ospedale di Pagani, era molto conosciuto in zona. L’uomo con una folta comitiva era partito proprio da Angri ed era diretto con altri tre amici motociclisti a Villammare, quando nei pressi di S. Marina, un piccolo comune nel Golfo di Policastro in Cilento. Gli agenti di Polizia attraverso i rilevi cercheranno di fare luce sul terribile impatto. Chiavazzo sarebbe deceduto in seguito alle ferite riportate durante l’incidente.