Calcio. Domani parte anche la serie D.

Fiacca la dei ticket per la sfida di domani al Santa Colomba di Benevento. Su 800 biglietti messi a disposizione dalla società sannita mediante il circuito Ticket One al momento ne sarebbero stati venduti poche centinaia. Da Nocera non c’è un buon feedback; dai supporters giallorossi, ci si aspetta, invece, una cornice di pubblico da derby. La Nocerina recupera Di Maio che con ogni probabilità scenderà in campo dal primo minuto domenica. I sanniti dovranno confermare l’ottimo stato di forma.

Conncetivia voucher 2,5

La Paganese dovrà recuperare il terreno perso a Pavia. Per la sfida al Soccer Team mister Palumbo, che schiera un 4-4-2 molto attento e dinamico dove i primi a portare il pressing sui portatori di palla avversari sono gli attaccanti, dovrà fare i conti con due squalificati: il terzino sinistro Esposito e il centrocampista Liccardo.

Parte il campionato di Serie D. Ad Angri dopo l’arrivo di Majella e Ferraioli, gli animi della tifoseria si sono riscaldati. Gli ultras hanno fatto sapere, mediante l’affissione di un manifesto, di volere dare intensamente tutto il loro contributo alla causa sportiva grigiorossa. Ultime rifiniture a Casola e poi la partenza alla volta di Nardò. Nella cittadina dei Lattari i grigiorossi hanno sostenuto la loro seduta d’ allenamento. Criscuolo ha impegnato i suoi uomini dapprima nel consueto riscaldamento e successivamente nel lavoro tattico caratterizzato da due fasi: quella offensiva e quella difensiva.

Il Sant’Antonio prepara con attenzione la gara d’esordio con la Fortis Murgia, alla sua prima nel campionato di serie D. Il tecnico Antonio Ragazzo ha saggiato le condizioni dei suoi undici in una partitella amichevole in famiglia con la Juniores. Ragazzo ha potuto provare così il probabile undici titolare, anche se è ancora tutto in discussione fino al fischio d’inizio. Ragazzo teme la matricola pugliese, ritenendola una squadra già rodata visto che è stato confermata per gran parte la formazione che si è aggiudicata il campionato di Eccellenza. Occhio a Lo russo e De Santis, uomini da serie maggiore e carichi di esperienza.