Angri. Polizia Locale: guerra ai tabelloni abusivi

Guerra ai tabelloni pubblicitari abusivi. Azione repressiva della Polizia Locale guidata dal solerte capitano Rosario Cascone. Nel mirino dei caschi bianchi è finita l’area del parcheggio ex MCM, dove su precise disposizioni del comando sono stati tolti i tre tabelloni 6 per 3. I tabelloni, fanno sapere dal comando di Via Michelangelo erano stati installati abusivamente molti anni fa, usati anche per la campagna elettorale di un noto onorevole della zona, poi non eletto.

Continua quindi, incessante, l’attività di controllo sul territorio dei tabelloni pubblicitari, il comando sta facendo un certosino censimento delle strutture, alcuni delle quali sono autorizzate. Per i tabelloni fuori legge sono state elevate contravvenzioni di pari a 280 euro e dopo dieci giorni se non saranno rimossi la sanzione aumenterà a 4 mila euro e con l’ordinanza di rimozione.

I tabelloni controllati sono circa 50. l’attività del comando non si ferma qui, Cascone fa sapere che presto saranno passate al setaccio del controllo tutte le tabelle pubblicitarie poste abusivamente sui pali della segnaletica stradale mediante rilievo fotografico, processo verbale e rimozione coatta. Sarà poi la volta delle tabelle pubblicitarie a bandiera, li ci potrebbero essere molte spiacevoli sorprese.