Economia. Zollo un nuovo slancio per il territorio

Il noto imprenditore Genioso Zollo, ma che opera con le sue svariate attività in tutta la provincia di Salerno, offre la sua ricetta per uscire dalla crisi. "La politica deve far tornare agli imprenditori la voglia di investire sul loro territorio." Elaborare una politica di sviluppo, questa è la parola chiave in estrema sintesi delle osservazioni di Generoso Zollo, che, in qualità di Presidente di Agrofuturo e Consigliere d´amministrazione di Agro Invest, spiega le modalità più opportune per incidere da un punto strettamente politico sulla salute delle imprese del territorio.

"La politica – afferma Zollo – dovrebbe caricarsi l´onere di definire una strategia di sviluppo e capire che le strategie vengono realizzate dalle imprese con i loro investimenti ed il loro portafoglio." "La politica dovrebbe, inoltre, – continua Genioso Zollo – definire i contesti e le situazioni ottimali per gli investimenti, e quindi far tornare agli imprenditori la voglia di investire sul loro territorio. Stiamo vivendo un momento difficile e un modo per venirne fuori è creare una sinergia tra pubblico e privato e la politica non può che assumere il ruolo di regista."

L´attuale crisi economica sta scandendo nuovi ritmi e sta portando alla luce scenari sempre più diversi anche tra realtà territoriali molto vicine. Le esigenze e gli interessi degli imprenditori del territorio provinciale sono diversi da quelli dell´intero territorio regionale, per cui soprattutto in considerazione della crisi appare opportuno che la Provincia di Salerno assuma un ruolo sempre più decisivo in ordine alle strategie di sviluppo. Questo è in buona sostanza l´aspetto principale esaminato, da più prospettive, da parte del Presidente di Agrofututo Genioso Zollo.

"Gli ultimi anni sono stati caratterizzati – afferma Genioso Zollo – da una predominanza regionale. In sostanza è stata la Regione a definire le strategie di sviluppo dell´intero territorio regionale e ad elaborare strumenti di erogazione dei contributi, per favorire gli sviluppi, di tipo orizzontale." Il Presidente di Agrofuturo che, a causa del suo quotidiano impegno professionale, ben conosce le esigenze e le problematiche delle imprese nel territorio provinciale ritiene che la Regione Campania da un punto di vista strettamente imprenditoriale è cornice di scenari diversi che mutano da provincia a provincia, per cui anche sul piano dell´erogazione dei contributi è opportuno operare distinzioni. "Io credo che ogni provincia – sottolinea Zollo – ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità, per cui innanzitutto va recuperato un ruolo a livello provinciale, per recepire le istanze del territorio, definire le strategie più utili allo sviluppo, e dare di volta in volta input alla Regione, che dovrebbe adoperare strumenti diversi, da Provincia a Provincia, con l´obiettivo di impegnare in maniera concreta ed utile le risorse comunitarie."

Dalle parole del Presidente di Agrofuturo si evince l´interesse per l´istituzione di un tavolo programmatico di sviluppo che vado nella già citata direzione. "In Provincia di Salerno – afferma Genioso Zollo – parlo e mi confronto con molti Assessori, e soprattutto con il Presidente, ed ho avuto modo di constatare che prestano un´attenzione particolare per lo sviluppo del territorio. Sono sicuro che gli Assessori al ramo si attiveranno anche per ottimizzare l´intervento regionale, ed io sono disponibile a collaborare."

Occorre un nuovo patto per lo sviluppo che metta insieme la classe politica e gli imprenditori del settore economico per creare tutti insieme progetti concreti per lo sviluppo della provincia di Salerno.
Maria Paola Iovino