Angri. Eventi. Riapre il Castello Doria

Ieri il Castello Doria è stato ridato, finalmente, alla città. In tanti hanno voluto manifestare con la loro presenza l’affetto verso questo Castello che è la monumentale memoria della storia cittadina. Significativa la consegna delle chiavi del Castello Doria nelle mani del sindaco Mauri che ha anche tagliato il nastro all’ingresso.

Conncetivia voucher 2,5

Poi l’evento. Il primo spettacolo è stato una rappresentazione teatrale drammatica e dinamica dal titolo “Antigone Circus” messa in scena nell’atrio dell’imponente monumento cittadino; la seconda performance artistica è stata affidata a Matteo Franza che, con la sua “Orchestra Swing”, ha allietato la Sala Scuderie con un jazz coinvolgente e ammiccante. In seguito, nelle celle della Torre del castello, i salernitani Gaia Bassi e Antonello De Rosa hanno interpretato in maniera autentica e commovente “Frammenti Autori Vari”. Infine, Fiorenza Calogero ha chiuso la serata incantando la Sala Doria con la sua canzone napoletana dolce e verace.

Pasquale Mauri che ha affermato: “Sono contento questa sera di poter consegnare nelle mani dei miei cittadini un Castello Doria ristrutturato e luminoso. Finalmente siamo riusciti ad offrire a tutti la possibilità di visitarlo in tutti i suoi meandri, grazie agli spettacoli a cui abbiamo assistito. Da questo momento in poi destineremo questa imponente struttura esclusivamente ad eventi e manifestazioni che ne esalteranno la bellezza e l’importanza storica. Il Castello è degli angresi e sarà cura dell’Amministrazione preservarlo da usi impropri e destinarlo ad un percorso di valorizzazione artistica, sociale e culturale”.