Scafati. PD. Guerra di volantini, il sindaco si irrita

Infiamma il caso Geset a Scafati. La polizia locale bracca i militanti del PD in pieno volantinaggio sulla centralissima Piazza Vittorio Veneto. Ad allarmare il primo cittadino Aliberti è stato il contenuto del volantino che indicava chiaramente le responsabilità dell’amministrazione sul caso Geset e il grave deficit economico dell’ente di Piazza Melchiade.

Conncetivia voucher 2,5

Nel volantino si chiedevano le dimissioni di Giacinto Grandito, già finito sulla graticola, nell’ultimo consiglio comunale, per il caso del loculo cimiteriale richiesto dalla coniuge. Anche queste nuove accuse non sarebbero piaciute ad Aliberti che ha demandato alle forze di polizia locale l’ordine di sgombrare e sequestrare il materiale dei giovani del PD. Lo stesso Aliberti ha, pi, manifestato intenzione di querelare i presunti autori del manifesto diffamatorio. Intanto i giovani del partito democratico hanno chiaramente affermato che si difenderanno nelle opportune sedi. (immagine concettuale)