Piano di Zona. A rischio i contratti 2011

Piani di Zona verso la chiusura. Almeno questa sembra essere l’indicazione che arriva dalla Regione Campania che ha già bloccato fondi per 12,5 milioni di euro mettendo a rischio l’occupazione di circa trecento tra operatori e consulenti. Già nel 2010 gli stipendi degli operatori non sono state erogati dalla regione, nonostante l’assessore Ermanno Russo (foto)  avesse rassicurato lo sblocco del 40% dei fondi dovuti.

Conncetivia voucher 2,5

Per il 2011 si prospetta addirittura lo stop al rinnovo di gran parte dei contratti di lavoro che regolano il settore con gravi perdite occupazionali o snellimenti strutturali che potrebbero ridurre i Piani di Zona a semplici agenzie. Quelli degli operatori sociali sono contratti atipici che regolano il settore, quasi tutti a tempo determinato, tutti in scadenza il prossimo 31 dicembre 2010. Ora i lavoratori, dopo la manifestazione dello scorso mese, si dicono pronti alla mobilitazione permanente fino a quando non avranno un incontro chiarificatore con l’Assessore Ermanno Russo.