Sarno. Sparatoria, nessun ferito

Poteva costargli caro. Spara colpi in aria e viene per sbrigliare una lite con il suo interlocutore e viene fermato da una pattuglia di finanzieri che in quel momento sopraggiungeva nell’affollato corso Vittorio Emanuele. Protagonista della vicenda un noto agente della Polfer, conosciuto per la sua battaglia per i diritti del cittadino, proprio per questa sua vocazione l’agente poteva ritrovarsi in guai seri, l’agente era infatti intento a pubblicizzare la seduta di consiglio comunale sui rifiuti, quando la sua auto sarebbe stata di intralcio proprio al destinatario della invettive dell’agente.

Una lite ed in pochi secondi l’insano gesto che, per fortuna, non ha avuto nessuna conseguenza se non quella di portare al fermo da parte della fiamme gialle dell’uomo armato, trasportato, dal maggiore delle fiamme gialle Dario Marano, in un secondo momento al vicino commissariato di Polizia dove è stato trattenuto fino a tarda sera per le indagini di rito guidate dal magistrato Giancarlo Russo.