Scafati. Consiglio. Animata discussione sul PUC

Breve ma intenso. Il consiglio comunale di Scafati che si è consumato nelle ultime ore ha messo in evidenza una fase critica della locale governance. Entra per surroga in consesso Pasquale Vitiello al posto di Raffaele di Rosa, che ha lasciato per lambita poltrona del Consorzio delle Farmacie, ma ecco subito la prima obiezione che arriva dall’ex sindaco Bottoni che definisce illegittima la surroga poiché di Rosa ha inviato via fax le dimissioni. La storia continuerà in prefettura per maggiori controlli.

Conncetivia voucher 2,5

Forte tensione anche sul Piano Urbanistico Comunale. Il Consigliere del PD Abrunzo mette in evidenza criticità sulla procedura e chiede pareri tecnici. Resta stizzito il primo cittadino che evidenzia l’eccessiva democrazia della sua amministrazione sulla discussione e di come il Piano poteva essere discusso in giunta. L’atto d’indirizzo passa comunque, essendoci i numeri.

Salta la discussione sull’interrogazione proposta dal PD sull’ex area Copmes, si attende nuova documentazione. Voto favorevole anche alla proposta della possibile regione del “Principato d’Arechi”, un voto senza convinzione ma necessario per rinsaldare una nuova frattura tra le due anime del PDL in via di rottamazione. Venti i voti favorevoli, un contrario e un astenuto. Tiene anche questa volta la maggioranza di Aliberti ce si dimostra essere un buon sindaco, nonostante tutto.