Angri. Eco sostenibilità. I progetti di Alfonso Scoppa

Ad Angri si pensa al futuro eco sostenibile. Una delle ultime significative eco proposte viene dal consigliere comunale Alfonso Scoppa attento osservatore delle problematiche eco ambientali, e già promotore di altri interessanti disegni progettuali, quali: il progetto bando numero 71 della Provincia di Salerno; il progetto a valere sui fondo misura 6.1 POR; e l’introduzione dei voucher Inps.

Scoppa ha proposto per la trafficata cittadina il progetto di bike sharing, necessario secondo il giovane politico, per rendere sempre più vivibile il paese. Un progetto che sarà presentato al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio, finalizzato al cofinanziamento (pari all’80% a fondo perduto) di investimenti volti alla riduzione di emissioni clima alteranti. Il bike sharing (traducibile come "condivisione della bicicletta") è uno degli strumenti di mobilità sostenibile a disposizione dei Comuni che, come Angri, intendono ridurre i problemi derivanti dalla congestione stradale e il conseguente inquinamento.

Un vero e proprio servizio di biciclette pubbliche e sta conoscendo una crescente popolarità in diverse città grazie a una pluralità di tecniche di condivisione del mezzo che ne rendono possibile l'utilizzo da parte di coloro che non hanno a disposizione una bicicletta propria. Un’iniziativa ambiziosa e innovativa che potrebbe fare breccia nelle abitudini quotidiane anchilosate dei pigri cittadini angresi.