Provincia. Assessori UDC restano fedeli a Cirielli

Sembra rottura definitiva tra UDC e i due assessori provinciali Nunzio Carpentieri e Mario Miano (foto con Cirielli in primo piano), decisi a restare nell’esecutivo Cirielli, nonostante il diktat di Luigi Nocera, il coordinatore provinciale del partito di Casini. Chiara la volontà dei due assessori che non comprendono la scelta del partito di volersi alienare dalla maggioranza di Cirielli, nonostante qualche irrequietezza di qualche consigliere provinciale.

Potrebbero essere espulsi dal partito e breve riassicura Nocera, un’azione estrema che, tuttavia, non preoccupa minimamente i due politici, anzi Carpentieri sarebbe già in procinto di varare la sua timeline programmatica relativa agli interventi in materia di edilizia scolastica del mese di dicembre. L’UDC annaspa in provincia, anche grazie a qualche “pecora zoppa” che fin dall’inizio del mandato di Cirielli ha creato notevoli imbarazzi all’interno della maggioranza.