Agro. Scoperte varie frodi alimentari

Ancora un maxi sequestro di barattoli di macedonia di frutta. Oltre 1milione e 183mila barattoli senza etichettatura, senza codice di stabilimento e contrassegno identificativo, sono stati sequestrati ad Angri dal servizio prevenzione dell’ASL Salerno. Alcuni campioni della merce sono stati sottoposti allle analisi per accertarne la natura che hanno dato esito regolare, ma il sequestro è ancora in atto perché viene contestata la mancanza di rintracciabilità degli alimenti conservati.

Intanto con il sopraggiungere delle festività sono a rischio anche i cenoni. A Castellammare di Stabia il Nucleo Antifrodi dei Carabinieri ha posto sotto sequestro un deposito di prodotti ittici. All’interno della struttura erano stipate due tonnellate e mezzo di prodotti ittici per un valore commerciale di 50mila euro. Prodotti tenuti in cattivo stato conservativo e destinati alle distribuzione al dettaglio nei supermercati e le pescherie dell’Agro. A Boscoreale e Pompei sono stati sequestrati prodotti caseari e pomodorini con etichette false.