Angri. Il comune censice i suoi immobili

Un elenco di beni immobiliari in vendita. Così il comune di Angri ha deciso di fare cassa. Gli uffici tecnici preposti stanno ultimando l’elenco dei beni immobili comunali. Parte di essi potranno anche essere alienati. L’attuale amministrazione ha già acquisito agli atti una relazione con i relativi allegati redatta da una società esterna incaricata nel 2009.

Conncetivia voucher 2,5

Una relazione che ha ancora bisogno di qualche limatura tecnica su alcuni aspetti sia tecnici e patrimoniali legati alle proprietà comunali. A quadro completo potranno essere predisposte eventuali vendite. Il censimento dei beni del 2009, è stato portato a termine durante la gestione commissariale, aggiornando, di fatto, i dati del 2002. Un inventario certosino e completo di tutte le proprietà dovrebbe essere pronto appena completati i passaggi di aggiornamento.

Un passaggio necessario anche alla luce di alcune disposizioni contenute all’interno di un provvedimento legislativo del 2008 che «prevede l’obbligo di predisporre un piano delle alienazioni e valorizzazioni dei beni immobili da allegare al bilancio di previsione». Una mappatura che potrebbe interessare anche gli inquilini degli immobili e fondi agricoli di proprietà dell’ente, fitti che non corrisponderebbero ai prezzi di mercato e che non garantirebbero adeguati incassi.