Scafati. Ospedale. Si chiede un “consiglio”

Lascia l’amaro in bocca la mappa degli organici negli ospedali campani dopo il dimensionamento della regione Campania. Ancora maggiormente a Scafati, dove la mobilitazione, bipartisan, per salvaguardare posti e struttura non consoce tregua. Forte e ancora vivo l’entusiasmo che ha accompagnato la manifestazione spontanea della cittadinanza a difesa dell’ospedale. In quell’occasione, tutte le forze politiche cittadine hanno manifestato attivamente il loro impegno alla salvaguardia della struttura nosocomiale.

Conncetivia voucher 2,5

Questa volta in difesa dell’ospedale “Mauro Scarlato” scendono in campo consiglieri comunali del PD che chiedono la convocazione urgente di un Consiglio monotematico sulla sanità che possa mettere a fuoco aspetti ancora oscuri della questione. In città si teme, in modo particolare, il cambiamento della destinazione del nosocomio, anche se mancano ancora atti amministrativi a corredo di questa opzione. Il centrosinistra ritiene che «siano necessari non impegni verbali, ma atti scritti e sottoscritti che impegnino tutti nella difficile risoluzione del problema». Nel possibile dibattimento cittadino il PD auspica la presenza del direttore generale della Asl Sa 1 De Simone, dei consiglieri regionali della provincia di Salerno, dell’assessore regionale alla sanità e del presidente della provincia di Salerno.