Angri. PDL. Si è discusso di bilancio

Il Pdl di Angri ha promosso martedì sera presso la "Casa del Cittadino" un interessante convegno-dibattito su "Il bilancio comunale alla portata del cittadino". Ad illustrare i contenuti dello strumento finanziario di previsione del Comune per il 2011, il capogruppo in consiglio comunale del PdL ed assessore provinciale al bilancio ed alla programmazione economica Antonio Squillante, i consiglieri comunali Antonio Mainardi, Gianluca Giordano e Gaetano Longobardi, il coordinatore cittadino del PdL Domenico Nasto, il coordinatore vicario Franco Incoronato ed il presidente Giuseppe Ferraioli, il dottore commercialista Francesco Galasso e l´ex consigliere comunale Francesco D´Antuono. E´ stato illustrato ad una platea attenta e partecipe il bilancio attraverso le sue voci di entrata e di spesa, un bilancio per complessivi 31 milioni di euro che sconta una riduzione di trasferimenti dallo Stato pari ad 880mila euro circa.

E´ toccato a Squillante e Galasso dettagliare le voci: Entrate – aliquote pressoché costanti: Ici 2milioni e mezzo di euro previsti; addizionale Irpef allo 0,6%; lieve aumento della Tarsu (3%) per l´aumento dei costi della discarica; Tosap entrate costanti; previsto un aumento delle entrate per servizi scolastici e sportivi. Voci principali di spese: Ufficio di staff del Sindaco si è passati da 17.440 euro del 2009, ai 48.802 euro del 2010 e ad uno stanziamento di 55.546 euro per il 2011. Co.co.co. negli uffici edilizi comunali da 45mila euro del 2009 ai 165mila euro del 2011. Servizi informatici e di comunicazione (nuova voce) 54mila euro con contributo regionale. Manifestazioni culturali e sportive: 66mila euro (2009), 209mila euro (2010), 186mila euro (2011). Pubblicità agli eventi culturali: 20mila euro. Assunzione personale vigili urbani: 86mila euro (2009), 150mila euro (2010), 125mila euro + 145mila euro a tempo determinato (2011). Spesa per festeggiamenti Patrono San Giovanni Battista: 15mila euro (2009), 3mila euro (2010), 5mila euro (2011). Spese di previsione per notifiche verbali: 150mila euro. Provviste per mense scolastiche: 336mila euro (2010), 286mila euro (2011). Contributi a parrocchie ed oratori (nuova voce): 15mila euro. Parchi e giardini: 90mila euro. Voci di spesa per Opere pubbliche nel Piano triennale: Consolidamento viadotto di via Fontana: 3 mln 800mila euro di cui 1 mln 400mila euro dalla Provincia, 1 mln di euro dalla Regione ed 1 mln e 400mila euro dal Comune (finanziato attraverso la vendita beni di comunali alienati). Parcheggio via D´Aniello: mutuo per 900mila euro.

Lavori in economia a strade, marciapiedi, pubbl. illum.: 500mila euro. Opere completamento di alcune palestre ed istituti scolastici già progettati ed avviati dalle precedenti amministrazioni. Lavori a Piazza Annunziata: 163mila euro. Intanto, la riqualificazione dell'area collocata a ridosso del prolungamento Corso Italia e di via Cervinia con il progetto presentato in pompa magna per accedere ai fondi regionali Jessica, è stato finanziato con i fondi provenienti dai privati e non dalla Regione. Questo testimonia in maniera plastica, che anche loro non credevano -così come affermato dal PdL locale- alla possibilità che il progetto potesse essere finanziato attraverso i fondi europei.

Nuovo cinema-teatro nel rione 167: 4 mln 500mila euro (che ad avviso degli intervenuti non potrà realizzassi nemmeno per il 2050!). Obiettivo del PdL angrese è stato fornire una spiegazione semplice ma esauriente del bilancio comunale, che descrive come i Nostri soldi vengono utilizzati, parlando, come si fa in ogni famiglia di entrate, uscite, investimenti, spese quotidiane, dando una informazione il più possibile fruibile e trasparente. La conoscenza diffusa di quanto diamo e quanto ricaviamo, di come e dove si spende, riteniamo possa essere di grande aiuto per rendere più consapevole la nostra cittadinanza in vista dell´approvazione del bilancio di previsione nella seduta di consiglio comunale fissata per il 30 dicembre sera nella Casa del cittadino.