S.Antonio Abate. Polemiche sul PUC. Domani il consiglio

Sicuramente, durante la prossima assise cittadina abatese, l’amministrazione comunale, guidata dal primo cittadino Antonio Varone, sarà chiamata a rispondere ai numerosi quesiti delle opposizioni sulla redazione e l’approvazione del PUC, lo strumento urbanistico che negli ultimi giorni ha fatto da capolino alle vicende politiche locali. Il capogruppo consiliare di Italia dei Valori, Donatella Donadio, ricorrerà quasi certamente al TAR, la massima giustizia amministrativa regionale, per ottenere l’accesso agli allegati del Piano Urbanistico Comunale, dopo che l’ente abatese ne ha vietato la consultazione. Uno strumento per altro approvato in giunta.

Conncetivia voucher 2,5

Una vicenda, quella relativa al PUC, che sembra tutt’altro che chiusa e che trova insormontabili difficoltà su entrambe le posizioni. In consiglio approderanno anche questioni e quesiti, posti dalla maggioranza, relativi alla richiesta di acquisizione al patrimonio pubblico delle case abusive abatesi, oggetto di abbattimento. Si preannuncia anche la richiesta di chiarimento sui ritardi della possibile convocazione di un consiglio comunale ad hoc per vincolare le aree industriali abatesi destinate alla dismissione, un vincolo che eviterebbe il favorire di eventuali speculazioni edilizie.