Scafati e Sarno. Carabinieri in lotta contro gli irregolari

Controlli straordinari sul territorio scafatese. La locale Tenenza Carabinieri ha concluso ieri sera uno straordinario servizio di polizia e di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione delle forme microcriminali diffuse e di contrasto all’immigrazione clandestina. Molti gli extracomunitari controllati ed identificati, nel centro storico. Sono stati arrestati nella flagranza di reato:il cittadino marocchino M. M., senza fissa dimora., inottemperante, senza giustificato motivo, al provvedimento di espulsione a suo carico, emesso da Prefettura Salerno in data 1° mag. 2010, nonché responsabile di detenzione illegale, ai fini di vendita, di opere protette dal diritto d’autore. Il Predetto, infatti, veniva controllato, sulla pubblica via di quel centro, mentre esponeva n. 250 cd e dvd, contenenti abusive riproduzioni di film, videogiochi ed opere musicali. Merce sottoposta sequestro penale.

Conncetivia voucher 2,5

Nelle maglie dei militari è finito anche il cittadino ucraino D.V. nonché i marocchini H.M., K.K.., K.A., Z.A., tutti in Italia senza fissa dimora, inoccupati, risultati, seguito riscontri dattiloscopici, già destinatari di espulsione dal territorio nazionale, quindi ritenuti responsabili di inosservanza ai citati ordini loro notificati, soggiorno illegale nel territorio dello Stato e mancata esibizione documenti di riconoscimento. Nell’ ambito dell’ operazione, che ha visto la fattiva collaborazione anche della Polizia Locale, sono stati deferiti in stato di libertà due ucraini ed un marocchino, tutti in Italia senza fissa dimora, inoccupati, e responsabili di soggiorno illegale nel territorio dello Stato e mancata esibizione documenti di riconoscimento.

A Sarno i Carabinieri della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto nella flagranza di reato di detenzione a fini di vendita di opere coperte dal diritto d’autore abusivamente riprodotte e resistenza a pubblico ufficiale il cittadino senegalese L.P., pregiudicato, sprovvisto di permesso soggiorno e già inottemperante al provvedimento di espulsione. L’uomo è stato sorpreso sulla pubblica via intento a porre in vendita cd e dvd illecitamente duplicati. Nella circostanza si è dato a precipitosa fuga a piedi, venendo inseguito e poi bloccato dai componenti della pattuglia di Carabinieri, impegnata in servizio di controllo del territorio. L’uomo, allo scopo di sottrarsi ai provvedimenti di legge a suo carico, ha anche reagito con violenza nei confronti dei militari operanti. Recuperati oltre 500 supporti digitali, contenenti abusive riproduzioni di opere musicali e cinematografiche.