Sarno. Tenta il suicidio in ospedale. Salvata

Momenti di paura al pronto soccorso del ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno. Una 25enne di San Marzano sul Sarno, nella giornata di ieri, verso mezzogiorno avrebbe tentato il suicidio. Un insano gesto sventato solo grazie alla prontezza di un infermiere e di un vigilante che hanno slavato la donna che si era lanciata da una rampa del nosocomio da circa trenta metri, un gesto abortito dalla stessa donna che ha cercati scampo aggrappandosi ai ferri delle recinzione.

Solo grazie alla prontezza dei due addetti la donna è stata tratta in salvo. Circa i motivi del tentato suicidio c’è riserbo, non si esclude nessuna ipotesi, ma che riapre fortemente la questione sulla mancata sorveglianza della struttura nosocomiale sarnese, già al centro della cronaca qualche settimana fa per la tentata aggressione ai sanitari, da parte di una famiglia di San Valentino Torio, arrivata in ospedale con un’anziana donna trasportata dal 118.