Pagani. Cittadino romeno minaccia i Carabinieri

Ancora un episodio di violenza che vede protagonista un immigrato extracomunitario. Poteva finire anche male. Nella tarda serata di ieri, i militari della locale Tenenza Carabinieri di Pagani sono dovuti intervenire in un’abitazione, dove era in atto una furiosa lite tra due giovani rumeni, pare per questioni di fitto. I.V. 36enne rumeno, domiciliato in Pagani, in manifesto stato ebbrezza dovuto probabilmente ad un’abbondante abuso di bevande alcoliche, ha minacciato il suo contendente con un coltellaccio, tratto fuori da un cassetto.

Conncetivia voucher 2,5

L’uomo ha anche minacciato i militari dell’arma, accorsi per sedare la lite, puntato l’arma contro un sottufficiale. L’uomo però veniva prontamente disarmato ed immobilizzato, e arrestato in flagranza di reato di minaccia a P.U., venendo, dopo le formalità di rito, rinchiuso presso la Casa Circondariale di Salerno, in attesa di essere giudicato.