Nascite. E’ di Scafati il primo nato del 2011

Il nuovo anno porta subito il primo fiocco azzurro a Nocera Inferiore. E’ infatti un maschietto il primo nato registrato in provincia di Salerno ed è nato all’Umberto I di Nocera Inferiore da Rossella Esposito coniugata Pasquale Romano. La coppia al quale spetta questo nuovo e tenero record è residente a Scafati. Il piccolo neonato è nato un minuto dopo la mezzanotte, sessanta secondi che gli hanno impedito di essere il primo nato in Italia . Il primato infatti spetta a Roma, che ha registrato le prime tre nascite del 2011. Flavia è nata un secondo dopo la mezzanotte, poi le ha fatto compagnia Giulio, nato 5 secondi dopo e infine con 10 secondi di ritardo, la terza bambina: Sofia.

Ma per la nascita del piccolo Antonio, questo il suo nome, è un momento di gioia. La giovane mamma non trattiene la sua gioia: « Ero venuta in ospedale due giorni fa alle 5 del mattino e non immaginavo che il tutto sarebbe poi accaduto così rapidamente. E’ nato praticamente in concomitanza con la venuta del nuovo anno. I medici e gli infermieri che mi hanno accudito hanno festeggiato due volte nel giro di pochi secondi. La cosa che mi piace sottolineare e che secondo me è anche di buon augurio, è che mio figlio è nato nella stessa stanza e nello stesso letto del suo fratellino. Lo abbiamo chiamato Antonio che è il nome del nonno paterno. Un ringraziamento comunque va a tutti i componenti dello staff medico che mi hanno trattata benissimo e mi hanno aiutato in un momento così importante. Il loro lavoro è stato eccellente».

Visibilmente soddisfatti e sereni anche tutti i dottori e gli infermieri che hanno provveduto alla nascita del bambino di Rosella e Pasquale. Antonio non è l’unico nato nella notte del nuovo anno. Nel reparto di neonatologia dell’Umberto I di Nocera Inferiore, verso le 3,30 c’è stata infatti una seconda nascita, avvenuta, però tramite un taglio cesareo effettuato d’urgenza, fortunatamente senza nessuna imprevedibile complicazione.