Sarno. Guerra sindaco – caschi bianchi. Scattano le indagini

Sarno sta vivendo una singolare “guerra” tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Amilcare Mancusi (foto) e il corpo di Polizia Locale comandato dal comandante Vincenzo Mari. Vecchie ruggini sarebbero alla base delle motivazioni di contrasto in una vicenda che si protrae da tempo e che sta assumendo contorni inimmaginabili. L’ultimo episodio riguarda la denuncia alla locale stazione dei Carabinieri, guidata dal Maresciallo Antonio Caso, fatta dal primo cittadino Amilcare Mancusi.

Conncetivia voucher 2,5

Il primo cittadino avrebbe denunciato le continue persecuzioni da parte dei caschi bianchi che lo sanzionano continuamente, nonostante l’auto del primo cittadino sia regolarmente autorizzata a sostare in piazza, negli appositi spazi autorizzati. Mancusi avrebbe manifestato il suo disagio ai Carabinieri che si sono subito attivati per vederci chiaro nella vicenda, convocando i diversi attori della vicenda ed esponenti della maggioranza, per cercare di stabilire, o meno, se ci siano legami tra la politica e i caschi bianchi, se vi possano essere atteggiamenti condizionanti di pressione legati in qualche modo alla revisione della pianta organica.