Sarno. Rischia la vita per il ritardo dell’ambulanza

Un paziente ha rischiato di perdere la vita. E’ successo al pronto soccorso dell’ospedale “Martiri della Villa Malta” dove domenica scorsa un giovane si è presentato al presidio con una forte emorragia alla mano generata da un angioma. I responsabili della struttura hanno subito classificato il caso da “codice rosso” e disposto l’immediato trasferimento al “Cardarelli” Napoli.

Conncetivia voucher 2,5

Attivate tutte le procedure di emergenza, i sanitari hanno allertato la centrale operativa dell’ASL di base a Materdomini, tra Nocera Inferiore e Nocera Superiore, per la disponibilità immediata di un’ambulanza medicalizzata a disposizione degli ospedali. La macchina è arrivata solo dopo mezz’ora e, clamorosamente, sprovvista di rianimatore. Solo la solerzia, la prontezza e l’abnegazione della responsabile di turno, al pronto soccorso, ha evitato altra perdita di tempo. Il medico ha immediatamente preso il posto dell’assente rianimatore a bordo, per il trasporto al “Cardarelli”.

Un episodio che avrà sicuramente degli strascichi giudiziari, considerato che la stessa responsabile ha avvertito i Carabinieri e che lo stesso paziente, una volta stabilizzato e fuori pericolo, ha sporto denuncia contro il clamoroso disservizio che poteva costargli al vita.