Sarno. Ancora un consiglio comunale andato deserto

Ancora scranni vuoti nell’aula consiliare di Palazzo San Francesco. E’ andata deserta la convocazione del 15 febbraio scorso della seduta di consiglio comunale. Mancusi si è ritrovato nuovamente senza il numero legale, dopo l’affondo della DC nei confronti dell’ufficio avvocatura e sulla discussione di un debito fuori bilancio dovuto alla mancata stipula di una polizza assicurativa per la gestione diretta degli inibenti, che ora gravano, in maniera nociva, sulle esangui casse comunali.

Conncetivia voucher 2,5

La crisi politica sembrava rientrata lo scorso luglio, con il rimpasto tra le varie anime del PDL, ma oltre la facciata si annidano ancora molti problemi nella stessa maggioranza, che non riesce a coagulare. Un consiglio con una discussione importate, quello andato deserto, si attendeva l’approvazione del regolamento ICI, che doveva entrare in vigore già dallo scorso 1 gennaio e che ora, non passando al giudizio dell’aula verrà fortemente rimandato cerando nuovi disagi all’ente e alla comunità sarnese.