Angri. Polizia locale. Ingente sequestro di false griffe

Un ingente quantitativo di capi di abbigliamento con false griffe, accessori, giocattoli senza il marchio di caratterizzazione certificante la sicurezza, cd e dvd contraffatti, per un valore stimato sui quattromila euro, sono stati posti sotto sequestro dalla Polizia Locale agli ordini del comandante Rosario Cascone. L’operazione di sequestro è avvenuta durante lo svolgimento del mercato del sabato, nel rione 167. L’operazione di sequestro delle griffe false, è solo l’ultima, in ordine cronologico, effettuata dai caschi bianchi agli ordini del capitano Cascone.

Conncetivia voucher 2,5

Lo stesso comandante, elogiato dal primo cittadino Pasquale Mauri e dal consigliere comunale delegato alla Polizia Locale, Pasquale Russo, ha sottolineato la carenza di sicurezza dell’area mercatale, difficilmente controllabile per i tanti varchi di accesso. La particolare condizione dell’ubicazione è, infatti, spesso meta di borseggiatori e altri malintenzionati. Proprio la settimana scorsa, grazie all’intervento dei caschi bianchi, fu possibile fermare e arrestare una giovane rom che, proprio durante il mercato, aveva appena borseggiato una pensionata di Sant’Antonio Abate. Il primo cittadino Mauri ha assicurato che presto la struttura mercatale sarà ricollocata in un’area più sicura e appositamente attrezzata per poter ricevere grandi flussi. (segue servizio TG)