Scafati. Ucraino in stato di ebbrezza provoca ripetuti sinistri

macchinaHa procurato diversi danni alle auto che si sono scontrate con la sua autovettura. Un ucraino trentaduenne N.G., risultato clandestino, lo scorso 8 marzo 2011, nel tardo pomeriggio, a Scafati, in evidente stato di ebbrezza alla guida della sua auto, una Hyundai Accent immatricolata in Ucraina, provocava una serie di sinistri stradali, causa evidente della sua, non lucida, condotta di guida.

L’uomo raggiunto più volte dai proprietari delle auto coinvolte, cercava ripetutamente di dileguarsi, facendo cadere a terra uno degli automobilisti coinvolti nel sinistro. Vittima dell’aggressione un cittadino quarantanovenne scafatese: E.N. L’extracomunitario veniva prontamente intercettato e bloccato da una pattuglia della locale tenenza. Nel tentativo di opporsi al fermo, l’uomo aggrediva i militari con calci e pugni, causandone contusioni varie.

Conncetivia voucher 2,5