Nocera Inferiore. Carabinieri. Rapinatori in manette

Militari dell’arma sempre più presenti sul territorio a contrastare fenomeni di micro delinquenza. In poche ore sono scattate le manette a vari pregiudicati rei di rapine a persone ed esercizi commerciali. L’ultima operazione di servizio, a Nocera Inferiore, ha visto impegnati, congiuntamente, i militari della Stazione Carabinieri di Nocera Inferiore e della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale, conclusasi con successo, anche grazie alla collaborazione ed al senso civico dei cittadini. Ieri sera, alle ore 19.50, due giovani, con il volto parzialmente coperto da sciarpe e cappellini, facevano irruzione in un negozio di articoli per animali, sotto la minaccia di un grosso coltello, si facevano consegnare la somma contante di euro 700 circa, custodita in cassa, dalla proprietaria, dandosi immediatamente alla fuga a piedi per le vie adiacenti.

L’immediato intervento delle pattuglie della locale Stazione Carabinieri e della Sezione Radiomobile consentiva di ricevere utili informazioni dalla vittima e da alcuni testimoni della rapina, indicazioni utili sulla fisionomia, abbigliamento, percorso di fuga, che si sono rivelati decisivo per intercettare, individuare e bloccare i due pregiudicati S.S. e R.A. Uno dei due rapinatori è stato bloccato all’interno di edificio condominiale, dove tentava di nascondersi, e l’altro mentre cercava mescolarsi tra la folla in uscita da un supermercato. Per i due sono scattate le manette in flagranza di reato di rapina aggravata, in concorso. Ai due è stata recuperata somma contante euro 450, ritenuta parte della refurtiva. Recuperati e sottoposti a sequestro anche alcuni capi di abbigliamento di cui i fuggitivi si erano disfatti durante la fuga per ostacolare l’identificazione.