Nocera Superiore. Sequestro fabbricato

Nell’ambito della campagna di controlli contro le irregolarità edilizie del territorio, fortemente stimolati dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà:la proprietaria di un immobile e committente dei lavori, il direttore dei lavori, l’impresa esecutrice, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di aver eseguito lavori di ristrutturazione di un fabbricato per civili abitazioni, insistente nello stesso centro, comprendenti opere in cemento armato senza aver curato la redazione e deposito dei relativi calcoli strutturali al competente Ufficio del Genio Civile di Salerno, nonostante, la zona sia compresa in area di particolare sensibilità sismica. Il manufatto edilizio, del valore commerciale di circa 300.000,00 euro, è stato sottoposto a sequestro.