Sarno. Ospedale. In visita il commissario dell’Asl

Maurizio Bortoletti, il commissario neo nominato dell’ASL Salerno, ha fatto vista all’ospedale “Martiri del Villa Malta” dove tuttavia non ha sciolto le riserve che pendono sulla moderna struttura ospedaliera. Un ospedale che non riesce ad andare a regime mancando di molti reparti, da traumatologia, ortopedia e geriatria, che prima del 5 maggio del 1998 erano organici al presidio.

Mancanza di risorse umane e, soprattutto, il mancato allestimento di laboratori e ambulatori, con macchinari ancora nel loro imballo da trasporto, fanno della struttura nosocomiale un plesso depotenziato. Bortoletti ha riscontrato anche la carenza del personale medico e paramedico, ma lo stesso si è fatto promotore di un possibile potenziamento dopo che il decreto 49 del piano Zuccatelli ha elevato la struttura ad ospedale di II livello.