Nocerina. La festa è rimandata. Lo Stabia sogna

C’è da penare ancora qualche settimana. Il "San Francesco", gremito all’inverosimile resta muto e gelato dalle reti di Albadoro e Corona che regalano anche alla Juve stabia il sogno di poter arrivare in serie B,anche se per l’ostica strada dei playoff. La Nocerina perde proprio la partita decisiva per la promozione nel derby con la Juve Stabia e deve rimandare la festa per la serie B.

I 14 mila spettatori convenuti, muniti di tante bandiere pronte per salutare l’arrivo della B dovranno penare per un grande primo tempo degli stabiesi con un primo tempo magistrale, con tanto di rigore sprecato. Nella ripresa la Nocerina si riversa in attacco e dopo 5minuti accorcia con Catania, su calcio di rigore. I molossi cingono d’assedio le vespe cercando la rimonta anche perchè, da Cava, le notizie che nessuno voleva sentire. La Cavese, grazie a due reti di Schetter, pareggia. Ma dal Lamberti arriva la notizia che il Benevento è passato nel finale. La Nocerina non riesce ad avere ragione di uno Stabia in 10. Appuntamento con la B dopo pasqua.