Angri. Squillante si prodiga per il Liceo La Mura

Arrivano fondi per il Liceo La Mura di Angri. Un contributo determinante arriva dall’assessore provinciale al bilancio Antonio Squillante del PDL. Infatti grazie all’interessamento del Presidente della Provincia, Edmondo Cirielli e degli assessori provinciali Nunzio Carpentieri e Antonio Iannone, sono stati approvati i progetti presentati dal comune di Angri alla Provincia di Salerno per intercettare fondi comunitari, dove, appunto, è stato inserito anche il Liceo Scientifico "La Mura". Con delibera di Giunta provinciale, è stato finanziato il progetto "Io gioco legale", che rientra nell’Obiettivo Operativo 2.8 "Diffondere la cultura della legalità" del PON Sicurezza per lo sviluppo-Obiettivo Convergenza 2007-2013 del Ministero dell’Interno, che ha tra le priorità, quella di favorire l’integrazione e l’inclusione sociale dei soggetti deboli anche della popolazione immigrata a rischio di marginalità sociale ed economica.

Il PON Sicurezza intende realizzare 100 impianti sportivi nelle quattro Regioni Obiettivo Convergenza, e la Provincia di Salerno ha candidato al PON tre impianti sportivi: l´Ipsia Trani di Nocera Inferiore, l´ITC Pucci di Nocera Inferiore ed il Liceo Scientifico di Angri. I progetti saranno redatti dai Settori Edilizia Scolastica e Politiche Comunitarie. Sulla questione è intervenuto anche l'assessore provinciale al bilancio Antonio Squillante ‹‹Ringraziamo ancora una volta il Presidente Cirielli e la Giunta, per l’attenzione mostrata ad Angri ed in particolare alle fasce deboli del nostro territorio. Se il progetto verrà finanziato, avremo un notevole importante miglioramento delle condizioni di vivibilità di una considerevole fetta di nostri giovani concittadini››.

‹‹Sono soddisfatto dell’inserimento del progetto del Liceo Scientifico in "Io gioco legale" – dichiara l’assessore Squillante – e sono convinto del favorevole accoglimento di un progetto che potrà costituire un importante punto di riferimento per la crescita sociale e culturale di tanti giovani concittadini, penso che questa è una ulteriore dimostrazione concreta che la Giunta Cirielli tiene nella giusta considerazione i Cittadini di Angri al contrario di ciò che vanno affermando alcuni sprovveduti››.