Scafati. Chiusura ospedale. Consiglio comunale ad hoc

Un atto d’indirizzo votato all’unanimità per preservare l’emergenza e i reparti connessi. L’assise cittadina scafatese riunita in sessione straordinaria ha quindi integrato al proposta elaborata dal commissario del ASL Salerno Bortoletti.

Nel documento il consiglio comunale ha posposto che vengano mantenute la cardiologia UTIC, rianimazione, chirurgia d’urgenza e traumatologia, reparti indispensabili per il supporto del trafficato pronto soccorso. Al consiglio straordinario ha partecipato anche una delegazione inviata dal sindaco della vicina città di Pompei, uno dei paesi maggiori afferenti del servizio sanitario dello “Scarlato”.