Pompei. Politica. Verso la crisi di maggioranza

Aria di crisi all’ombra del campanile pompeiano. Da Palazzo De Fusco echeggia la possibile crisi della maggioranza che starebbe perdendo colpi dopo il dichiarato dissenso del gruppo politico “Unità ed Impegno”, ispirato dall’ex assessore Carmine Lo Sapio, che dopo un serrato e costante confronto tra i suoi componenti, in modo unanime, hanno deciso di continuare la sua azione di dissenso nei confronti del primo cittadino Claudio D’Alessio alla luce della sua decisione di revocare la nomina di assessore alla dott.ssa Esposito senza alcun confronto preventivo con la stessa, né con il gruppo consiliare, tantomeno con le segreterie politiche della maggioranza.

Le prime avvisaglie della crisi sono state avvertite con le dimissioni del consigliere comunale Alfredo Benincasa, , dalla carica di Vicepresidente del consiglio comunale, consegnate nelle mani del Presidente del consiglio, Ciro Serrapica. Sulla stessa scia il consigliere comunale Alfredo Allaria che ha convocato per mercoledì prossimo la III Commissione Consiliare per rassegnare le proprie dimissioni da Presidente.