Gragnano. Fincantieri. Soddisfazione del sindaco Patriarca

“Il ritiro del piano di Fincantieri, fortemente penalizzante per Castellammare di Stabia, è stato possibile grazie all’intervento determinante del Governo e del ministro dello Sviluppo Economico Romani verso cui è stata diretta la mobilitazione dei lavoratori, dei sindacati ma anche l’azione decisa dei sindaci della zona dei Monti Lattari, dell’area Stabiese e Sorrentina a cui non hanno fatto mancare il loro sostegno la Provincia di Napoli e la Regione Campania. Sono quindi soddisfatta di questo primo passo compiuto nella direzione giusta”.

Lo afferma il sindaco di Gragnano Annarita Patriarca che aggiunge: “Naturalmente continua la mobilitazione e anche il Comune di Gragnano sarà in prima fila, non solo perché sono tanti i lavoratori Fincantieri sul nostro territorio e perché anche da noi è fondamentale l’indotto di questo cantiere storico, ma anche perché non può esserci futuro per la nostra terra senza un’imprenditoria fortemente legata alle nostre radici come quella della cantieristica navale a cui si ricollega anche il