Pagani. Cirielli a colloquio con Petrelli. Verso lo scioglimento?

Al suo ritorno da Roma il Presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli potrebbe trarre le sue conclusioni sulla vicenda “Pagani” che sta animando i vertici del PDL regionale. Cirielli potrebbe presto incontrare il facente funzione di Pagani Fabio Petrelli. La posizione di Cirelli rispetto alla vicenda giudiziaria paganese è stata quanto mai distante e l’incontro potrebbe sancire la definitiva fine del ciclo Gambino con la richiesta, da parte di Petrelli, alla maggioranza delle dimissioni in toto.

Cirielli dovrebbe discutere anche della posizione del consigliere provinciale Massimo d’Onofrio finito nelle maglie dell’inchiesta per i presunti rapporti con gli attori della vicenda “Linea d’ombra” che ha già portato in carcere tre politici di spicco del PDL paganese: l’ex sindaco e consigliere regionale Alberico Gambino, Massimo Quaratino e Giovanni Pandolfi Elettrico. In maggioranza sono già in tanti a considerare il prolungamento della legislatura inutile. Anche gli otto consiglieri comunali vicino a Salvatore Bottone avrebbero già apposto la firma in calce alle dimissioni, firme che andrebbero ad affiancare quelle delle opposizioni. Il PD sta, intanto, discutendo sulle modalità di dimissioni, in attesa che si insedi la commissione d’accesso agli atti di Palazzo San Carlo.