Salerno. Una scuola a misura di “diversamente abile”

E’ stata pubblicata la graduatoria finale della Provincia di Salerno per “Iniziative educative, integrative delle attività scolastiche, proposte da scuole medie superiori per l’acquisto di attrezzature sportive e/o per la realizzazione di iniziative a favore di alunni diversamente abili al fine di favorire attività sportive”. Su 28 progetti ammessi a valutazione, 10 sono quelli ammessi e finanziati. Nella graduatoria finale figurano: l’Istituto Omnicomprensivo Autonomia 168 Liceo delle Scienze Sociali di Torre Orsaia (3.500,00); l’Istituto Amendola di Salerno (3.500,00); l’Istituto di Istruzione Superiore F. Manlio De Vivo di San Marco di Castellabate (2.600,00); il Liceo Ginnasio Statale De Santis di Salerno (3.500,00); l’Istituto Superiore Assteas di Buccino (3.500,00); l’Istituto Tecnico Commerciale Antonio Genovesi di Salerno (3.500,00); il Liceo Classico Statale Galdi di Cava de’ Tirreni (3.500,00); l’Istituto tecnico Industriale G. Marconi di Nocera Inferiore (3.500,00); l’Istituto d’Istruzione Superiore Ancel Keys di Castelnuovo Cilento (3.500,00); il Liceo Artistico Filiberto Menna di Salerno (3.500,00). «L’Amministrazione Cirielli ha sostenuto la realizzazione di progetti in favore di alunni diversamente abili, in collaborazione con le Scuole medie superiori – dichiara l’Assessore allo Sport, Antonio Iannone- per promuovere, attraverso lo sport, la loro integrazione ed inclusione sociale.

La Provincia di Salerno ha voluto sostenere economicamente i progetti presentati dalle scuole medie superiori del territorio relativi all’acquisto di attrezzature specialistiche, al fine di promuovere l’ abbattimento delle barriere culturali e fisiche e favorire, così, la pratica sportiva per i diversamente abili come opportunità utile ad esprimere pienamente il proprio essere, valorizzando la propria diversità». «Basandosi sulla convinzione che nessun ragazzo disabile debba rimanere fuori dall’attività sportiva, l’Amministrazione provinciale, con uno sforzo economico- continua- ha destinato un’ attenzione particolare ai progetti, con l’obiettivo di realizzare un collegamento e creare, così, un circolo virtuoso tra scuola ed istituzioni». «Con il finanziamento dei dieci progetti- conclude- la Provincia può partecipare alla promozione nelle scuole dello sviluppo dell'attività fisica e motoria e della pratica sportiva per disabili, contribuendo a valorizzare capacità e potenzialità degli alunni disabili».

Il bando, volto a finanziare progetti presentati unicamente da scuole medie superiori della provincia di Salerno, rientra nella programmazione di iniziative educative ed integrative delle attività scolastiche messa a punto Ufficio comunicazione con i media – tel.: 089 614 471-089 614 256-089 614 235 dall’Assessorato allo Sport. I progetti ammessi riguardano: 1) sostegno alle attività di integrazione scolastica dei soggetti con handicap per l’acquisto di attrezzature sportive; 2) interventi sostitutivi per favorire l’inserimento nelle scuole di alunni disabili mediante fornitura di attrezzature specialistiche o realizzazione di opere che facilitino l’accesso allo sport; 3) altri interventi miranti ad avvicinare gli alunni diversamente abili alle attività sportive. La graduatoria finale dei progetti ammessi e finanziati e l’elenco completo dei progetti, tra cui quelli ammessi a valutazione e non finanziati per mancanza di risorse e quelli fuori termine, è consultabile sul sito della Provincia di Salerno, all’indirizzo www.provincia.salerno.it.