Scafati. 39enne perde la vita cadendo dallo scooter

Questa mattina poco dopo le 05.10 circa, a Scafati, Giuseppe Federico, trentanovenne di Scafati, con precedenti penali, ha perso la vita sul suo scooter mentre transitava in via Berardinetti, proveniente da Boscoreale, in direzione Scafati verso via Poggiomarino. I carabinieri hanno ricostruito la dinamica del sinistro mortale.

L’uomo a bordo di un grosso scooter Yamaha di proprietà della madre, giunto all’altezza di una curva a sinistra, forse per l’elevata velocità cui viaggiava e anche per il pessimo stato del manto stradale, perdeva il controllo del mezzo, battendo violentemente al suolo, morendo sul colpo. I Carabinieri, a seguito dei rilievi rinvenivano, accanto al corpo dell’uomo, una pistola Beretta Px4 con matricola punzonata, completa di caricatore da 15 proiettili calibro 9 luger e, a distanza di qualche metro rinvenivano anche un secondo caricatore contenente ulteriori 15 proiettili sempre dello stesso calibro. Dall’esame esterno del cadavere non venivano rilevati fori da colpi di arma da fuoco o segni di violenza riconducibili ala funesta caduta dallo scooter. (Immagine concettuale)