Angri. Clonava i tagliandi per la sosta

Aveva clonato il tagliando per la sosta, ma è stato smascherato per il tarocco non riuscito in maniera perfetta. Un insospettabile professionista angrese è stato scoperto dalle forze dell’ordine, l’uomo per evitare di dovere pagare il ticket per le lunghe soste in pieno centro si era industriato un espediente falsando il ticket della sosta.

Ma un dettaglio non è sfuggito all’occhio attento ed esperto degli addetti, l’ora impressa sul tagliando recava le 13.04, insolito per la sosta, visto che la sosta a pagamento mattutina termina alle ore 13.00. Da questo irrilevante dettaglio le forze dell’ordine sono velocemente risalite alla piccola truffa e al professionista che l’aveva architettata. La crisi economica inizia a farsi sentire, già da questi significativi episodi. (Immagine concettuale)