Nocera Inferiore. Ospedale. Caos sull’assegnazione dei posti letto

Discordia all’ospedale di Nocera Inferiore. Nelle scorse notti si è registrata presso la struttura di Via San Francesco una curiosa bagarre per l’accaparramento dei posti letto. Secondo le prime ricostruzioni, i posti letto disponibili nelle corsie sarebbero stati negati ai pazienti provenienti dal sottostente Pronto Soccorso. Un episodio che ha subito fatto scattare l’ira dei medici e dei paramedici del Pronto Soccorso che avrebbero richiesto l’immediato intervento della vigilanza interna, per verificare la disponibilità dei posti letto in corsia. Dalla verifica sarebbero risultati disponibili ben 10 posti letto, come riporta oggi il quotidiano “Metropolis”.

Una vicenda quella dei mancati posti letto, come dichiarano dal reparto di Pronto Soccorso, che andrebbe avanti da tempo. Sulla vicenda, interviene anche il direttore sanitario della struttura, Maurizio d’Amborsio che chiarisce le modalità di assegnazione dei posti letto, che sarebbero strettamente legate alle disposizioni legislative in materia, tuttavia lo stesso direttore sottolinea che in mancanza di posti letto nella struttura, i pazienti affetti da varie patologie, vengono ricollocati, mediante la centrale operativa che mette in rete tutti i presidi sanitari della regione, in una delle strutture ospedaliere disponili sul territorio regionale. Lo stesso ribadisce che in caso di estrema necessità i pazienti possono anche essere collocati, nel migliore dei modi nella struttura, in reparti consoni alla loro patologie.